FAQ PUT

 

PROGETTO PUT

 

L’anno accademico

 

  • Quando comincia e quando finisce l’anno accademico?

 

L’anno accademico comincia l’1 ottobre e si conclude il 30 settembre.

 

  • Quando ci si iscrive all’anno accademico?

 

Le immatricolazioni sono aperte tutto l’anno; lo studente che si iscrive per la prima volta all’Università Telematica Pegaso, può farlo in qualunque momento, immatricolandosi all’a.a. in corso (se, ad esempio, ci si iscrive a maggio 2012, l’a.a. di riferimento è 2011-12).

Se ci si iscrive entro Dicembre, la prima rata va versata all'atto dell'immatricolazione e la seconda va versata entro il 31 Marzo.

Lo studente che si iscrive per la prima volta all'Ateneo tra il 31 Dicembre e il 31 Marzo, versa la seconda rata entro il 30 giugno.

Lo studente che si iscrive per la prima volta all'Ateneo successivamente al 31 Marzo, versa la retta in unica soluzione all'atto dell'iscrizione.

Coloro i quali si iscrivono ad anni successivi a quello di immatricolazione, devono pagare la prima rata della retta annuale entro il 5 novembre.

 

 

CFU e Prevalutazione

 

  • Cosa sono i CFU?

 

I Crediti Formativi Universitari (CFU) corrispondono alla misura del volume di apprendimento richiesto ad uno studente; rappresentano quindi il lavoro richiesto allo studente in termini di ore di lezione e di studio individuale, per acquisire conoscenze ed abilità nelle attività formative.

Ad ogni CFU corrispondono 25 ore di impegno e ad ogni esame è associato un certo numero di CFU.

I corsi di laurea di I livello prevedono, complessivamente nei tre anni, un carico di lavoro pari a 180 CFU (60 CFU/anno). Quelli di II livello, o corsi di laurea magistrali, un carico di lavoro di ulteriori 120 CFU (anche in questo caso 60 CFU/anno), per un totale di 300 CFU.

 

  • Quali CFU può riconoscere l’Università Telematica Pegaso?

 

L’Università Telematica Pegaso può riconoscere CFU relativi ad esami universitari precedentemente sostenuti. Infatti, i CFU acquisiti dagli studenti in un determinato corso di laurea e in un determinato Ateneo possono essere utilizzati in altro corso di laurea o in altra sede universitaria.

La recente normativa, inoltre, permette il riconoscimento di CFU relativi ad attività svolte al di fuori del contesto universitario. In questo modo si ha la possibilità di far rientrare nel percorso formativo universitario conoscenze e abilità professionali acquisite in ambito lavorativo.

 

 

 

 

  • Quanti CFU possono essere riconosciuti?

 

Per quanto riguarda i CFU relativi ad esami universitari precedentemente sostenuti, non è previsto un numero massimo di CFU riconoscibili. Mentre, per i CFU relativi ad attività svolte al di fuori del contesto universitario, possono essere riconosciuti fino ad un massimo di 12 CFU (art. 14 della legge n. 240/2010 in vigore dal 29 gennaio 2011).


 

  • Chi ha già sostenuto esami in altre Università, come può chiederne il riconoscimento?

 

Il riconoscimento dei CFU spetta alla struttura didattica che accoglie lo studente. L’Università Telematica Pegaso riconosce quelle attività formative che risultano coerenti con gli obiettivi formativi del corso di studio di destinazione, attraverso la richiesta, da parte dello studente, di una Prevalutazione del proprio piano di studi .

La Commissione Valutativa si occuperà di valutare Curriculum Vitae ed esami sostenuti  indicando quali e quanti esami sono riconoscibili e quanti e quali sarebbero da sostenere.

 

 

  • La valutazione di CV ed esami è gratuita?

 

Sì. Le valutazioni per il riconoscimento dei CFU sono totalmente gratuite e non comportano alcun impegno da parte del richiedente. È sufficiente che il richiedente invii una mail con il suo cv ed il certificato storico degli esami sostenuti, indicando il Corso di laurea a cui è interessato.

 

 

Le credenziali

 

  • Quando e come vengono inviate le credenziali per accedere alla piattaforma?

 

Alla ricezione della documentazione cartacea da parte della Segreteria Generale, verrà segnalata via e-mail l'avvenuta immatricolazione e comunicate all'utente le credenziali (username e password) per l'accesso alla piattaforma e-learning PegasOnLine. L'immatricolazione avverrà entro 30 giorni dalla ricezione dell'intera documentazione e le credenziali d'accesso alla piattaforma di studio saranno inviate direttamente all'indirizzo di posta elettronica indicato nella domanda di immatricolazione.

  • Come si usano le credenziali?

Ricevute le credenziali, per accedere alla piattaforma sarà necessario inserire nei campi della sezione “Area didattica” posta in alto a destra della homepage del sito www.unipegaso.it, username e password.

 

La metodologia

 

  • Qual è il metodo di studio?

La metodologia didattica dell'Università Telematica Pegaso si basa sulla Formazione a distanza (FAD) attraverso l’utilizzo della piattaforma e-learning, denominata PegasoOnline.

Lo studente dispone di:

  • videolezioni delle materie previste dal proprio piano di studi;
  • diapositive (arricchite da testi, tabelle, immagini, grafici, ecc.) commentate in audio dal docente;
  • testi scritti delle lezioni (dispense in PDF), con riferimenti bibliografici, note, ecc.;
  • esercitazioni di autovalutazione on-line per la verifica dello stato di apprendimento;
  • strumenti di partecipazione alle attività della propria classe virtuale (posta elettronica, chat, forum);
  • assistenza di un tutor che segue lo studente durante tutto il percorso di studi;
  • alto grado di indipendenza da vincoli di presenza fisica e temporali.

 

  • Come avviene la verifica di profitto?

La verifica di profitto finale si svolge in presenza presso una delle sedi Universitarie ed à affidata alla Commissione nominata dal Rettore e presieduta dal docente titolare della disciplina. Al momento le sedi d’esame sono:

  • Napoli
  • Roma
  • Bologna
  • Torino
  • Palermo

 

  • In cosa consistono le prove d’esame?

Nell'ambito di ogni corso, gli studenti sono sottoposti, per ciascuna disciplina, a prove in itinere, non determinanti per l'ammissione all'esame finale, allo scopo di monitorare costantemente l'apprendimento.

Le prove finali, obbligatorie, possono essere costituite da:

  • test (a risposte chiuse, a risposta aperta, a scelta multipla);
  • prove orali;
  • simulazioni;
  • elaborati di tipo progettuale.

I costi:

 

  • Qual è il costo della retta annuale per i corsi di laurea?

 

L'Università Telematica Pegaso ha siglato una serie di convenzioni con enti, sindacati ed associazioni per il riconoscimento di agevolazioni economiche.

Di particolare interesse le convenzioni:

  • per gli studenti lavoratori (http://www.unipegaso.it/docs/lista_convenzioni.pdf);
  • per insegnanti, consulenti del lavoro, pubblica amministrazione, commercialisti, commercianti, imprenditori, liberi professionisti, ecc. € 2000,00 anziché € 3000,00;
  • per gli appartenenti alle Forze Armate: € 1700,00 all’anno anziché € 3000,00;
  • per gli studenti diversamente abili (http://www.unipegaso.it/docs/agdis.pdf);
  • per i ragazzi dai 17 ai 20 anni: Programma FUTURO SICURO; € 1000,00 all’anno anziché € 3000,00

(http://www.unipegaso.it/websiter4p3/programmir2.php?bn=1&vt=1).

NESSUN ONERE PER L’ACQUISTO DI LIBRI DI TESTO

 

  • Cos’è la Tassa regionale per il diritto allo studio?

 

È una Tassa annuale che ogni studente universitario versa alla Regione di appartenenza del  proprio Ateneo.

Nel caso dell’Università Telematica Pegaso, questa tassa va versata ogni anno alla Regione Campania (tramite bollettino postale) e ammonta a € 62,00 da effettuare su conto corrente postale n. 21965181 intestato a: Regione Campania - Servizio di Tesoreria – Napoli, indicazione codice tariffa "0825".

 

  • Quali sono le modalità di pagamento della retta annuale?

 

Il pagamento della retta di iscrizione va effettuato tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate:

Università Telematica Pegaso

Banca della Campania

Via Solimena 30/42 - 80129 Napoli 

IBAN: IT 18 G 05392 03402 000001345640

Nella causale indicare nome e cognome dell’iscritto, corso di laurea, numero di rata.

La copia del bonifico va consegnata o inviata (tramite fax o e-mail) al PUT di riferimento.